“Don Diego de la Lega”, sui social meme e battute sul pupazzetto di Zorro rubato a Salvini



“I suoi alleati maggiori, spesso e volentieri, sono stati i suoi difetti. Quel non avere peli sulla lingua che non sempre paga, ma che avvicina alle persone; quel suo prevaricare, a volte, il pensiero altrui per far emergere la giustizia. Perché d’ingiustizie, nella vita, ne ha subite anche lui, sin da piccolo quando racconta ironicamente che all’asilo gli rubarono il suo pupazzetto di Zorro”, si legge nella prima pagina della biografia di Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *