disponibili nuove attività legate all’Endgame



Superato il “periodo di ambientamento” con la Beta Privata di Tom Clancy’s The Division 2, gli autori di Massive Entertainment aprono la seconda fase di beta testing rendendo disponibile l’accesso a ben tre missioni di alto livello, un assaggio delle attività da svolgere nell’endgame dello sparatutto di Ubisoft.

Come abbiamo potuto approfondire nel nostro speciale dedicato proprio alle sfide dell’endgame di The Division 2, l’offerta ludica che coinvolgerà gli Agenti della Divisione di Washington D.C. dopo aver portato a termine la campagna principale promette di essere estremamente ricca.

Le tre missioni aggiunte di recente nella Beta, ad esempio, ci permettono di sperimentare le differenze di gameplay sussistenti tra le attività da svolgere nel corso della storia e quelle che, invece, ci terranno occupati una volta raggiunto il fatidico level cap (fissato a 30, almeno per il lancio). Tra queste, la più importante è quella relativa alla possibilità di utilizzare gli elementi di equipaggiamento e le abilità di tre Specializzazioni studiate specificamente per i frangenti più avanzati del gioco.

La fase di beta testing rivolta a chi ha effettuato il preordine del titolo dovrebbe concludersi il prossimo 11 febbraio alle ore 10:00 italiane, anche se i problemi riscontrati all’apertura dei server potrebbero indurre gli autori californiani a prorogarne di un giorno la chiusura.

In ogni caso, l’uscita di Tom Clancy’s The Division 2 era e continua ad essere prevista per il 15 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *