Digital Foundry lo analizza al day one su Xbox One S e Xbox One X



La nuova video analisi condotta da Digital Foundry non poteva che essere dedicata ad Anthem, il nuovo titolo di BioWare che, per quanto stia creando accese discussioni fra la community, rappresenta uno dei titoli tecnicamente e graficamente più avanzati della generazione.

Nello specifico, gli esperti tech hanno confrontato le edizioni Xbox One S e Xbox One X dell’action game a mondo condiviso targato Electronic Arts. Viene innanzitutto specificata la ovvia differenza di risoluzione: su One S il titolo gira in 900p nativi (per quanto in un specifico momento si siano registrati i 720p, alimentando i dubbi sulla possibile presenza di risoluzione dinamica), mentre sulla console mid-gen è stato possibile raggiungere i 4K nativi.

Nonostante la day one patch persistono alcuni problemi, con un ancora massiccia presenza di bug e glitch. Su Xbox One S, in particolare, si segnala un bug che causa il vertiginoso calo del frame-rate fino ai 15-20fps, e che al momento è possibile risolvere esclusivamente riavviando direttamente la console. Le prestazioni su Xbox One X, al contrario, si rivelano più che soddisfacenti grazie ai 30fps stabili. Se interessati ad un ulteriore approfondimento vi rimandiamo al video che trovate in cima alla notizia.

Ricordiamo ai lettori che Anthem è disponibile ora su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Per conoscere tutti i dettagli sulla nuova fatica di BioWare vi consigliamo di leggere la nostra Recensione.

Anthem arriva a febbraio, preordinalo su Amazon.it a 62.99 euro e ricevi contenuti bonus esclusivi, tra cui lo Stendardo dei Fondatori, emblema unico da utilizzare in gioco.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *