Di Maio: ddl Zanda su stipendi parlamentari in Commissione


“Vi ricordate la proposta del Pd per aumentare gli stipendi dei parlamentari (ovvero per aumentare i loro di stipendi)? Bene, Zingaretti aveva detto che era un’idea personale del suo nuovo tesoriere. Aveva detto che l’avrebbe fatta ritirare. E invece no è ancora lì, tanto che è stata assegnata alla Commissione Affari costituzionali. Ragazzi, non c’è speranza”. Lo scrive il vicepremier Luigi Di Maio su Facebook, allegando una foto che mostra l’assegnazione della proposta di Luigi Zanda alla Commissione.

Stipendi parlamentari

“Credetemi – insiste Di Maio – non c’è speranza per questi signori qui. Sono curioso di vedere la faccia che faranno quando il M5S in aula porterà invece la proposta per targliarglieli gli stipendi (dopo aver già abolito i vitalizi). Ci sarà da ridere”. “Noi – conclude – andiamo avanti con il salario minimo, con 1 miliardo alle famiglie italiane e una legge per togliere la sanità dalle mani dei partiti. Dobbiamo continuare per cambiare”.






Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *