demolito il record mondiale di kill in modalità Solo



Thomas “HusKer” Jordan in forza ai Rogue (organizzazione in cui hanno investito Imagine Dragons e il produttore/DJ Steve Aoki) ha stabilito ancora una volta il record mondiale di uccisioni nella modalità battle royale di Call of Duty: Blackout.

HusKers è entrato in Rogue proprio per competere in Blackout ed è diventato uno dei primi giocatori a tirare fuori più di 30 eliminazioni in un singolo match ancora lo scorso novembre.

Durante un suo recente stream, HusKers ha superato nuovamente il record che proprio lui aveva infranto, diventando il primo giocatore a ottenere un numero spropositato di uccisioni durante un singolo round di Blackout in modalità Solo. Ovviamente, HusKer ha vinto la partita e si è portato a casa ben 31 uccisioni.

Il giocatore di sicuro continuerà a giocare a Blackout ma, a causa dell’assenza di buone nuove riguardo alla modalità competitiva o a un eventuale circuito esport dedicato, HusKer è stato dirottato dai Rogue sul fenomeno del momento: Apex Legends.

Tra l’altro HusKer parteciperà proprio all’Apex Legends Challenge oggi, 12 febbraio, e il 19. Il torneo metterà in palio ben 200.000 Dollari.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *