Ddl Pillon, la ministra Bonetti annuncia: “Resterà nel cassetto”


La neo ministra alle Pari opportunità e Famiglia Elena Bonetti (CHI È) annuncia l’intenzione di accantonare il ddl Pillon sull’affido condiviso: “Se mi hanno lasciato nel cassetto una copia del decreto Pillon (sull’affido condiviso, ndr)?”, ha scritto su Twitter. “Non mi sono informata ma per quanto mi riguarda resterà nel cassetto”, ha affermato la ministra sul contestato disegno di legge (COSA PREVEDE).

Il discusso ddl Pillon

Il disegno di legge sull’affido condiviso, firmato dal senatore della Lega Simone Pillon, uno degli organizzatori del Family Day noto per le sue posizioni conservatrici, include, tra le altre cose, la cancellazione dell’assegno di mantenimento e la mediazione obbligatoria a pagamento nei conflitti familiari per evitare di arrivare in tribunale. Molto discusso anche l’equilibrio obbligatorio tra le figure genitoriali, indipendentemente dal rapporto che il minore ha con i singoli, con tempi paritari che il figlio sarebbe obbligato a trascorrere con entrambi. Molte associazioni, a questo proposito, hanno parlato di ‘genitorialità coatta’, giudicando il ddl ‘non emendabile’.






Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *