Crisi di governo, Salvini al Senato: ok a taglio parlamentari, poi al voto


“Votiamo il taglio dei parlamentari e andiamo subito al voto”. Lo annuncia Matteo Salvini nel corso della seduta nell’Aula del Senato sulla calendarizzazione della mozione di sfiducia a Conte (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI: DIRETTA). Domani i capigruppo della Lega alla Camera voteranno “per anticipare il taglio dei parlamentari, si chiude in bellezza e poi per dignità onestà e coerenza subito al voto”, ha ribadito il leader della Lega. “Vedo che ora il Pd non applaude più e qualche abbronzatura si spegne”, ha aggiunto il vicepremier, che poi ha attaccato il senatore Matteo Renzi: “Capisco il terrore da parte del senatore Renzi, comprensibilissimo: perché sa che con i disastri che ha fatto gli italiani lo mandano a casa immediatamente quindi piuttosto che lasciare la poltrona sta qua col Vynavil”. (I numeri in Parlamento e le possibili maggioranze)

Salvini ai senatori Pd: “Invidio le vostre abbronzature”

“Come sono lontani i riti della politica dal Paese reale con l’idea che non si debbano disturbare i poveri parlamentari a ferragosto”. Così è iniziato l’intervento del ministro dell’Interno al Senato, che ironicamente ha commentato le proteste dei parlamentari del Pd. “Non capisco visto che per bocca del senatore Renzi avete già vinto tutta questa agitazione nervosismo, maleducazione”. “Invidio un po’ alcune abbronzature…”, ha aggiunto.






Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *