Caso procure, si è dimesso il presidente dell’Anm Grasso



Il presidente dell’Anm, Pasquale Grasso, ha annunciato le sue dimissioni dalla guida del sindacato delle toghe. La decisione arriva nel pieno del caos provocato per le nomine in magistratura. Aprendo oggi la riunione del ‘parlamentino’ delle toghe, Grasso ha ricordato di rivendicare “con forza la correttezza e la coerenza della linea di azione, politica, giuridica e morale, che, come presidente dell’Anm, componente di questo comitato direttivo e come magistrato, ho proposto e seguito”.

Grasso sul caos procure: “Eventi di una gravità senza precedenti”

Grasso ha inoltre definito come “eventi di una gravità senza precedenti” quelli emersi dall’inchiesta di Perugia. Intanto, gli ultimi sviluppi hanno portato il governo a mettere mano alla riforma della giustizia. Mercoledì il guardasigilli Alfonso Bonafede incontrerà la ministra Giulia Bongiorno. Al tavolo siederà anche il premier Giuseppe Conte.


Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *