Candida Auris, la diffusione attribuibile al cambiamento climatico




Candida Auris, la diffusione attribuibile al cambiamento climatico

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista ‘mBio’, il riscaldamento globale è uno dei fattori che ha permesso al fungo killer, super-resistente ai farmaci, di avere un’importante diffusione 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *