Brembo, cambio di a.d. Arriva Schillaci


Cambio di amministratore delegato alla Brembo, l’azienda specializzata in sistemi frenanti leader nel mondo che equipaggia dalle Ferrari alle Ducati. Dopo otto anni alla guida del gruppo lascia Andrea Abbati Marescotti “per perseguire nuovi progetti e attivit”. L’addio il 30 giugno. Dal primo luglio gli subentrer Daniele Schillaci da 25 anni nel settore dell’automotive. La scelta stata spiegata dal vice presidente esecutivo di Brembo Matteo Tiraboschi: “Con Daniele c’ stato un feeling immediato sia in termini di cultura d’impresa che sul progetto. Siamo riusciti ad affascinarlo con la nostra sfida per la crescita anche tramite acquisizioni, che ci porter a raddoppiare le nostre dimensioni. E lui ha tutta l’esperienza per accompagnarci in questa avventura”, ha spiegato Tiraboschi al Sole 24 Ore. Brembo ha chiuso il 2018 con ricavi a 2,64 miliardi, in crescita del 7,2%, ed Ebitda a 500,9 milioni, +4,4%.

Daniiele Schillaci, 54 anni

Daniiele Schillaci, 54 anni

chi
Siciliano di origine, studi in Belgio, laureato al Politecnico di Milano nel 1993 in ingegneria delle tecnologie industriali, perfezionamento in Pennsylvania, Schillaci, 54 anni, ha lavorato alla Renault e all’Alfa Romeo. Per Toyota stato in Spagna e Francia fino ad assumere la carica di senior vice president sales and marketing Europe. Dal luglio del 2015 per Nissan ha ricoperto in Giappone il ruolo di vice presidente esecutivo. Alla fine di aprile il manager aveva annunciato che avrebbe lasciato l’azienda “per nuove opportunit nel continente europeo”. “ Un manager con una visione globale come Schillaci ha tutte le carte per guidare Brembo attraverso questo cambiamento” ha concluso Tiraboschi secondo quanto riportato dal Corriere della Sera.


 Gasport 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *