BioWare aveva aumentato il loot drop per errore



Il lancio di Anthem è stato contornato da diverse polemiche, ed il gioco non ha avuto un’accoglienza molto positiva né da parte della stampa né da parte del pubblico. Una delle ultime questioni sollevate riguardava un presunto abbassamento dei drop rate da parte di BioWare.

Alcuni utenti si sono infatti accorti che le ricompense arrivavano in maniera molto minore, ed avevano cominciato a lamentarsene su alcuni forum, facendo divampare nuovamente alcune polemiche tra la fan base e la software house.

BioWare ha però voluto spiegare la situazione, confermando di aver diminuito i drop, ma solo dopo averli aumentati per errore nel tentativo di correggere un bug.

“Nel nostro aggiornamento di venerdì, una delle modifiche che abbiamo fatto ha avuto l’effetto collaterale di aumentare alcuni drop rate. Questa cosa non era voluta, e una volta che abbiamo identificato il problema, siamo tornati alla situazione precedente. Il tutto è durato circa 11 ore.”

11 ore in cui i giocatori hanno pensato che ci fosse qualcosa che non andava. Ben Irving, lead producer del gioco, ha infine chiarito: “C’è voluto del tempo per far girare il messaggio all’interno e perché capissimo cosa era successo e come evitarlo in futuro. Non è mai nostra intenzione applicare dei cambiamenti senza essere trasparenti a riguardo, e quindi volevamo semplicemente rispondere e spiegarvi la situazione”.

Nessuna malizia dunque da parte della software house, semplicemente la correzione di un errore involontario.

Anthem arriva a febbraio, preordinalo su Amazon.it a 62.99 euro e ricevi contenuti bonus esclusivi, tra cui lo Stendardo dei Fondatori, emblema unico da utilizzare in gioco.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *