Autostrade, al vertice di Governo M5s chiederà revoca concessione


Nel vertice che si sta svolgendo a Palazzo Chigi, dopo un primo incontro dedicato alle autonomie, il Movimento 5 stelle proporrà la revoca della concessione ad Autostrade. Questa l’indiscrezione trapelata prima della riunione cui parteciperanno il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, i due vicepremier, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, e il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli.

Sul tavolo anche fisco e Tav

L’incontro sarà anche il momento per discutere di riforma del fisco e Tav. Dal Cda di Telt a Parigi, è arrivato il via ai bandi per i lavori in Italia della Torino-Lione, l’Ue cofinanzieraà il 55% e il 50% della tratta solo italiana. Matteo Salvini è intervenuto sulla questione: “La Tav ‘leggera’? Un treno passa sotto la montagna o no. Tertium non datur”, ha dichiarato. “A me piacciono i treni che corrono”, ha aggiunto, riferendosi all’ipotesi di compromesso con il M5S. Luigi Di Maio, in un lungo post su Facebook, ha risposto: “Sono più di 20 anni che sentiamo discuterne. Parliamo piuttosto di cose serie”.






Leggi tutto



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *