audio dal display OLED e ToF 3D, annuncio il 24 febbraio


La divisione smartphone di LG non sta sicuramente passando un bel momento. Le perdite risalenti al solo anno 2018 superano i 700 milioni di dollari, ma la società sudcoreana ha già annunciato di non volersi ritirare dal mercato, sperando di risollevarsi con le prossime innovazioni, come il 5G e gli smartphone pieghevoli. Arriva in questo contesto G8 ThinQ, il nuovo top di gamma di LG di cui si sta parlando molto in questi ultimi giorni.
Dai numerosi rumor e leak apparsi online sembra trasparire la volontà dell’azienda di puntare tutto su innovazione e prezzo, in modo da convincere più persone possibili che la società sudcoreana può ancora dire la sua in campo smartphone. Basterà questa “voglia di rivalsa” per creare un buon flagship?

Caratteristiche tecniche, prezzo e uscita

La prima caratteristica peculiare dello smartphone è già ufficiale: il sistema Crystal Sound OLED. Quest’ultimo è in grado di utilizzare lo schermo del dispositivo per diffondere l’audio, sfruttandolo per generare il suono. Secondo LG, questa tecnologia rende molto più immersiva la visione di contenuti multimediali attraverso lo smartphone. La tecnologia CSO è stata sviluppata in collaborazione con Meridian e garantirà a Q8 ThinQ un audio stereo a due canali con supporto a DTS, Hi-Fi Quad DAC, Boombax Speaker e Master Quality Authenticated (MQA).
Ci saranno interessanti novità anche in campo fotografico, a partire dalla cam anteriore, che disporrà di un sensore ToF per calcolare accuratamente la profondità di campo e sfruttare il riconoscimento facciale 3D. Queste sono per ora le uniche novità già annunciate, ma il campo delle indiscrezioni è ovviamente pieno zeppo di informazioni.

LG G8 ThinQ dovrebbe montare un pannello da 6,1 pollici con risoluzione QHD+, aspect ratio 19:9 e notch stile iPhone X, mentre sotto la scocca dovremmo trovare un processore Qualcomm Snapdragon 855 (anche se alcune fonti parlano di Snapdragon 845), 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Una configurazione da top di gamma, in grado di garantire ottime soddisfazioni sia in ambito quotidiano che lato gaming. La dual camera posteriore dovrebbe essere da 16MP, mentre la fotocamera frontale dovrebbe essere da 8MP.
A livello di autonomia, dovrebbe esserci una batteria da 3400 mAh. Non dovrebbero mancare anche il jack da 3,5mm per le cuffie, il sensore di impronte digitali posteriore e un pulsante dedicato a Google Assistant. Presenti con ogni probabilità tutte le connettività del caso, dal 4G LTE al Wi-Fi ac passando per il Bluetooth 5.0 e per la porta USB Type-C. Le dimensioni dello smartphone dovrebbero essere di 152 x 72 x 8,4mm. LG G8 ThinQ verrà presentato il prossimo 24 febbraio nel contesto dell’edizione 2019 del Mobile World Congress. Si vocifera di un prezzo di partenza di 750 euro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *