Apple venderà solo iPhone dotati di chip Qualcomm in Germania



Apple e Qualcomm sono ai ferri corti da un bel po’ di tempo, con il chipmaker che ha fatto causa alla società di Cupertino per la presunta violazione di un suo brevetto. Ebbene, ora a quanto pare Apple può vendere solamente iPhone con chip Qualcomm in Germania.

In particolare, stando anche a quanto riportato dai colleghi di MSPowerUser e Reuters, Qualcomm ha vinto un’ingiunzione preliminare in Germania che impedisce ad Apple di vendere modelli di iPhone che utilizzano chip Intel, cosa che ha costretto la società di Cupertino a ritirare i propri dispositivi dalla vendita sia nei negozi fisici che online.

Nelle ultime due settimane, due tribunali rispettati in due diverse giurisdizioni hanno confermato il valore dei brevetti di Qualcomm e bollato Apple come un trasgressore, ordinando un divieto di vendita degli iPhone negli importanti mercati di Germania e Cina“, ha affermato Don Rosenberg, Executive Vice President and General Counsel di Qualcomm Incorporated.

Tuttavia, stando a diverse fonti internazionali, Qualcomm starebbe continuando a fornire i suoi chip ad Apple per quanto riguarda i vecchi iPhone e quindi l’azienda di Cupertino può ancora vendere questi dispositivi in Germania. “Qualcomm sta tentando di utilizzare le ingiunzioni contro i nostri prodotti per cercare di convincere Apple a soccombere alle sue richieste di estorsione“, ha dichiarato un portavoce di Apple ai microfoni di Reuters. Apple ha quindi ripreso le vendite della sua famiglia di dispositivi iPhone 7 e 8 con chip Qualcomm in Germania.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *