Apple sa benissimo che odiate i prezzi dei suoi prodotti, parola del suo CTO



Nel corso di una lecture tenuta davanti agli studenti della Elon University, Jeff Williams Chief Operative Officer di Apple, ha detto che l’azienda sa benissimo che le persone stanno iniziando a manifestare un fastidio sempre più forte verso le politiche di prezzo di Apple. “È una cosa che ci preoccupa molto”.

Dopo una lecture tenuta davanti agli studenti, Jeff Williams, a capo delle operazioni di Apple, ha accettato di rispondere ad alcune delle domande dei ragazzi. Si è parlato anche della politica di prezzo dei device Apple. Da sempre Cupertino ha scelto di posizionare i suoi prodotti nella fascia top-tier, come device di lusso. Una strategia che ha contribuito alla fortuna del brand, ma che ora sta scricchiolando.

Uno degli studenti ha chiesto a Williams se Apple fosse intenzionata a ridurre “i margini di guadagno sproporzionati” sui suoi prodotti, citando i report di alcuni analisti che avevano evidenziato un forte gap tra il prezzo finale dei prodotti Apple e il loro effettivo costo di produzione. Il CTO ha in un primo momento messo i puntini sulle i, spiegando che qualsiasi analisi del prezzo dei prodotti di Apple non può che essere superficiale. “Si pensi agli Apple Watch, certo c’è il costo di produzione, ma poi va considerato che Apple ha dovuto creare un suo centro medico con 40 infermieri investendo molti soldi“, ha raccontato agli studenti.

Così la distanza tra costo di produzione e prezzo finale finisce per essere una chimera, bisogna considerare investimenti come questi, così come il costo del marketing, della progettazione e via così in tutta una serie di costi occulti che finiscono inevitabilmente per sfuggire agli analisti meno accorti.

Jeff Williams ha poi detto che Apple è ben conscia delle lamentele rivolte contro i prezzi sempre più alti dei suoi prodotti. “È una cosa che ci preoccupa molto“, ha detto, “noi vogliamo porci come un’azienda egalitaria, non di elitista“.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *