343 Industries punta a non far sentire “smarriti” i Giocatori



Halo Infinite si è mostrato per la prima volta al pubblico in occasione della Conferenza Xbox tenutasi durante l’E3 del 2018. Il Gioco, in sviluppo presso gli studi di 343 Industries, ha infatti esordito con la pubblicazione di un Teaser Trailer dedicato.

Nel tempo, la Software ha condiviso ulteriori dettagli in merito a questo atteso progetto videoludico. Ad esempio, in occasione di un livestream dedicato tenutosi lo scorso dicembre, 343 Industries ha confermato che Halo Infinite supporterà lo split-screen per quattro giocatori e che, con l’avvicinarsi della data di pubblicazione del Titolo, saranno organizzati alcuni stress-test.

Recentemente, Justin Robey, Director of Player Voice presso la Software House, ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti in occasione di un 343 Social Stream. Quest’ultimo ha infatti sottolineato come, probabilmente, con la pubblicazione di Halo Infinite molti giocatori faranno il proprio ritorno all’interno dell’universo narrativo del franchise. In quest’ottica, ha dichiarato che il Team vuole fare in modo che, entrando in Halo Infinite, le persone “non si sentano perse, che è una delle cose di cui le persone di lamentano a proposito di Halo 5. Obiettivo è dunque quello di accertarsi che in Halo Infinite vi siano elementi che faranno felici i Fan della Serie, risultando al contempo accessibile per “le persone che vi fanno ritorno“.

In attesa di saperne di più, vi ricordiamo che Halo Infinite, atteso in esclusiva su PC Windows ed Xbox One, è ad oggi purtroppo privo di una data d’uscita.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *